In principio fu odio, o comunque antipatia. Poi…
Marzo 2012, fumavo 60/70 sigarette al giorno, e in un momento di lucidità decido di risolvere con la sigaretta elettronica. Vagavo di forum in forum in cerca di informazioni utili per non sbagliare. Tempo sprecato, figuratevi che come prima sigaretta elettronica scelsi il Kamry k100 e, ciliegina in cima ci avvitai un phantom. Naturalmente una settimana dopo avevo già realizzato che avevo fatto una fesseria e quindi tornai in rete per scegliere un bb elettronico. Non conoscevo e non conosco le mezze misure… in ogni caso le ego proprio non le reggevo. Arrivo al punto, cioè al provari, o meglio… al dilemma evic o provari? Avrò letto 1000 pagine sull’argomento e poi ho scelto… di risbagliare, sigh. Presi l’evic per il design, per lo schermo oled, anche per il prezzo, 75 euro in irlanda contro i 180 nei negozi ovale. Funzionava… ma non ci fu empatia. Poi continuavo a leggere e mi rendevo sempre più conto che qualche ragione c’era se i vapers più esperti e capaci adoravano l’americano. Non l’acquistai subito, avevo già speso un bel po e quindi prima del provari tantissima altra roba mi venne consegnata. Inutile che vi racconti la parentesi intermedia, un bel giorno detti sfogo alle mie ambizioni e mi regalai, anche se usata, la coppia vip del momento… 250 euro e portai a casa provari e kayfun… finalmente facevo sul serio. Da quel momento fu amore a prima vista, non che ci facessi chissà che, semplicemente ci montai sopra un protank e già mi sentivo il più potente dei vaper del pianeta. Qualche mese dopo comprai il secondo mini, non potevo rischiare che si rompesse restando quindi orfano… mi sarei suicidato. Poi è passata un bel po d’acqua sotto i ponti, ho comprato altri tubi e anche 6 box… ma il provari resta il provari. E’ meno potente? non sopporta il sub hom?… che fa? Se esco da casa con la box mi sento impacciato, il provari invece lo considero l’estensione naturale della mia mano, una specie di protesi nativa. Naturalmente molti di voi mi prenderanno per matto e magari lo sono davvero, ma ho aperto questa nuova discussione proprio per sapere se altri, come me, sono rimasti tanto legati a questo device e come attualmente lo coccolano e lo fanno performare all’interno del loro svapo quotidiano.

Grazie per la pazienza riservata.